Etnacomics 2016 – Intervista a Lorenza Di Sepio

simplemadama_fotoTra gli incontri eccezionali, al primo posto c’è di certo quello con Lorenza Di Sepio, la matita di Simple & Madama (Magic Press). Le ho chiesto alcune curiosità sul suo lavoro.

Continua a leggere

Pubblicato in Interviste, Junior, Lunatica | Contrassegnato , , | Lascia un commento

“The Young Victoria”. La giovinezza di una grande Regina

13340769_10209032899840464_621225091_oQuando, nel 1837, Victoria viene incoronata Regina di Gran Bretagna e Irlanda ha appena compito diciotto anni, ma è già una giovane piuttosto assennata. Dopo un’infanzia difficile, trascorsa in completo isolamento a causa delle morbose attenzioni di una madre troppo ansiosa e del suo dispotico amministratore, Sir John Conroy, l’ascesa al trono per Victoria è quasi una rinascita. Una volta trasferitasi a Buckingham Palace, infatti, la giovane Regina dà vita a uno dei regni più lunghi della storia del Regno Unito, caratterizzato da grande benessere e dall’espansione dell’Impero in nuovi territori. Il desiderio di autonomia e indipendenza, tuttavia, non esentano la Sovrana da errori e ingenuità. Non è sempre facile, per Victoria, riuscire a riconoscere di chi possa realmente fidarsi, come fa col Primo Ministro Lord Melbourne, il quale ha una grande influenza su di lei, ancora politicamente inesperta. Fortunatamente, ad aiutarla a destreggiarsi tra gli inganni di Corte, c’è soprattutto il Principe Alberto che, grazie a un’affettuosa corrispondenza, è sempre accanto alla coraggiosa Regina. A due anni dal loro primo incontro, Victoria vorrebbe lasciarsi andare al sentimento che prova per lui, ma è combattuta, tanto è assorbita dal suo ruolo di sovrana. Il matrimonio finirà per distrarla dal suo incarico di governo o le darà finalmente la sicurezza che sta cercando? Stavolta è proprio il trono dell’amore a richiedere perfino più coraggio di quello dell’Impero più potente del Mondo.

Continua a leggere

Pubblicato in Recensioni, Spettacolo | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Andrea Camilleri: i miei primi 100 libri

13307506_1716281448642778_1170217797777565099_nIeri è stata una giornata unica per la nostra letteratura di qualità: l’uscita del romanzo numero 100 di Andrea CamilleriL’altro capo del filo, pubblicato da Sellerio, è il nuovo romanzo dedicato alle indagini del Commissario Montalbano.

Continua a leggere

Pubblicato in Alibi, Collane, Interviste, News | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Salone Internazionale del Libro – Torino 2016

13128618_1705429443061312_40852432_oAnche quest’anno torna l’attesissimo appuntamento con il Salone del libro di Torino. Dal 12 al 16 maggio Torino diventa il centro focale di lettori, editori e scrittori di tutta Europa. Il titolo del Salone 2016 è Visioni. E il suo filo conduttore vuole dare spazio alle esperienze di chi ha la capacità di guardare lontano, di darsi e vincere sfide che sembrano impossibili, di lavorare per il futuro attuando progetti forti, basati su una conoscenza vera, ma anche sul patrimonio letterario, artistico e filosofico che costituisce la nostra identità culturale, e dunque nell’indispensabile saldatura tra cultura scientifica e cultura umanistica. Da Roberto Cingolani a Marino Golinelli, da Michel Serres a Stefano Boeri.

Continua a leggere

Pubblicato in News | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Il Manoscritto di Verona

13062732_1701666250104298_5393191_oPronti per la festa dedicata a noi lettori? Sabato infatti sarà la giornata mondiale del libro e non solo; il 23 aprile ricorrono infatti i 400 anni dalla morte di uno dei più grandi nomi della letteratura mondiale: William Shakespeare.

Continua a leggere

Pubblicato in News | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

“84, Charing Cross Road”. Quando l’amicizia non ha confini

charingHelene Hanff, una brillante scrittrice americana che vive a New York, è alla disperata ricerca di alcune edizioni particolari di classici inglesi. Entrata casualmente in contatto con una piccola libreria antiquaria di Londra, situata al numero 84 di Charing Cross Road, Helene inizia una fitta corrispondenza con Frank Doel, il titolare della libreria, stringendo con lui un tenero e sincero rapporto di amicizia che supererà le formalità dei contatti tra libraio e cliente e durerà per più di vent’anni. Oltre all’amore per la letteratura, Frank e Helene condivideranno conversazioni su tutto ciò che sta accadendo nei loro Paesi, dalla politica americana, all’incoronazione di Elisabetta II, passando per gli auguri di compleanno, i regali di natale e i pacchi di alimenti inviati per compensare la scarsità di viveri nell’Inghilterra del dopoguerra. Dopo quasi vent’anni di amicizia epistolare, Helene propone all’amico di incontrarsi, ma il destino si metterà di traverso.

Continua a leggere

Pubblicato in Collane, Fabula, Recensioni, Spettacolo | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Nikolaj Leskov, fra serial killer e monaci pellegrini

0005-003-Leskov-Nikolaj-SemjonovichOltre agli arcinoti Tolstoj e Dostoevskij, la letteratura russa dell’Ottocento offre altri ottimi narratori. Tra i migliori autori di racconti si distingue Nikolaj Leskov (1831-1895), capace di narrare con la stessa piacevolezza vicende amene e drammi terribili. Vissuto prevalentemente nelle città di Kiev e Orjòl, Leskov è autore di un buon numero di racconti lunghi, fra cui spiccano due testi fra loro molto diversi: Una Lady Macbeth del distretto di Mzensk e Il viaggiatore incantato, quest’ultimo considerato il suo capolavoro da buona parte della critica.

Continua a leggere

Pubblicato in Collane, Fabula, Overlooked, Recensioni | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Risorto – il fim e il libro

risorto-trailer-italiano-del-film-con-joseph-fiennes-e-tom-feltonIn Italia, film e libro sono usciti contemporaneamente  il 17 marzo 2016. Per il romanzo si è subito detto che si trattava della classica operazione – così di moda oggi – della riscrittura in chiave narrativa di una sceneggiatura. Risorto (Risen, 2016) di Kevin Reynolds però è ben altro. La trama ci ricorda da vicino un altro grande film con lo stesso soggetto: L’Inchiesta (1986) di Damiano Damiani; ma si avvicina anche al poderoso colossal hollywoodiano La Tunica (The Robe, 1953) di Henry Coster di cui abbiamo ampiamente parlato (si veda la sezione Overlooked – La Tunica). Dopo la crocifissione e la morte di Gesù, il tribuno militare romano di alto rango Clavio, e il suo aiutante Lucio, vengono incaricati da Ponzio Pilato di assicurarsi che i seguaci di Gesù non trafughino il suo corpo e dichiarino così la sua avvenuta risurrezione. Quando il corpo scompare nei giorni successivi, Clavio parte in missione alla ricerca del corpo perduto, per smentire le voci del Messia risorto ed evitare una rivolta a Gerusalemme, dal momento che è vicina una visita dell’imperatore Tiberio. Ciò che succede al tribuno durante la sua ricerca è del tutto imprevedibile per una mente pragmatica come quella di un navigato soldato romano.

Continua a leggere

Pubblicato in Alibi, Collane, Fabula, News, Recensioni, Spettacolo | Contrassegnato , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

“The Help”. Le donne della segregazione razziale negli U.S.A.

Help_posterEstate 1963, Jackson, Mississippi. Miss Skeeter Phelan è una giovane donna decisamente fuori dal comune che, dopo il College, torna a casa dei genitori, nella sua cittadina d’origine. Al contrario delle sue coetanee, totalmente dedite al matrimonio e ai figli, Skeeter sogna di diventare giornalista e scrittrice e, mentre tenta di prendere contatti con un grande editore di New York, accetta di curare una rubrica di economia domestica sul piccolo quotidiano locale, barcamenandosi tra le attenzioni di una madre malata, che vuole vederla al più presto moglie, e i capricci delle amiche d’infanzia, tra le quali spicca la perfida Hilly Holbrook. Quando la strada di Skeeter si incrocia con quella di Aibileen e Minny, due cameriere di colore a servizio dalle sue amiche e continuamente vessate dalle iniziative discriminatorie delle loro signore, l’aspirante scrittrice ha un’idea geniale. In un momento storico di grande cambiamento, la provincia americana è ancora profondamente caratterizzata da segregazione e razzismo, soprattutto negli stati del sud, dove molte donne afroamericane lavorano come domestiche presso le famiglie dei bianchi, subendo brucianti umiliazioni, come quella di non poter utilizzare il bagno dei padroni. Skeeter, dunque, sentendosi personalmente toccata da queste vicende, pensa che possa essere interessante e originale scrivere un libro di interviste che racconti la condizione di queste donne, costrette a crescere i bambini bianchi che, una volta adulti, diventeranno i loro datori di lavoro. Per fare ciò, la ragazza chiederà l’aiuto di Aibileen e Minny, entrambe segnate da storie fortemente toccanti, ma unite come sorelle, nonostante siano molto diverse. Armata di coraggio e incoscienza, Skeeter porterà avanti il suo progetto, sostenuta dall’energia di Aibileen e Minny, mettendo a rischio tutti i suoi privilegi, pur di dimostrare a sé stessa e agli altri che perfino un sogno può riuscire a cambiare le cose.

Continua a leggere

Pubblicato in News, Spettacolo | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Io non sono Heathcliff!

libri_classiciDa qualche giorno, sul sito di Pink Magazine Italia, ho inaugurato una rubrica dedicata ai classici o, meglio, alle eroine della letteratura. Le ho dato il nome di HerStory, che deriva da una riscrittura femminista del termine history. Se si vuole approfondire la questione femminista, vi consiglio di dare un’occhiata al sito http://www.herstory.it

Continua a leggere

Pubblicato in Collane, Fabula, Lunatica, News, Overlooked, Recensioni | Contrassegnato , , , , , , , , | Lascia un commento