“Loro chi?”. Fino a che punto è disposto a spingersi un aspirante scrittore?

13951093_10209562405077764_486320485_oDavid ha 36 anni e sembra ormai aver accantonato il suo sogno di bambino di diventare un grande scrittore. Dopo varie vicissitudini in campo professionale, infatti, quello stesso talento nella comunicazione che gli aveva fatto credere di poter diventare un buon autore, lo ha portato a lavorare più o meno stabilmente per una grande azienda, che gli affida vari progetti. Proprio mentre sta per ottenere dal suo capo una promozione, però, David si imbatte in Marcello, un abilissimo truffatore, che porta scompiglio nella sua vita, facendogli perdere il lavoro e perfino la fidanzata. David allora, disperato e senza più nessuna prospettiva, è costretto a rivolgersi allo stesso Marcello che gli mostrerà il brivido che si cela dietro al mondo della truffa. Tra peripezie e travestimenti, le nuove avventure di David prenderanno forma in un avvincente romanzo che, nonostante tutto, sembra far gola a un grande editore, ma siamo proprio sicuri che sia finita qui…?

Da “Totòtruffa ’62”, a “The Italian Job”, passando per “Il genio della truffa” e “Now you see me”, il cinema italiano e internazionale ha sempre raccontato e, in un certo senso, esaltato la figura del truffatore trasformista, brillante e senza scrupoli, in grado, proprio come un Robin Hood dei nostri tempi, di ingannare i ricchi per dare ai poveri, senza dimenticare di tenersi stretta la sua parte. “Loro chi?” è una divertente commedia italiana diretta da Francesco Miccichè e Fabio Bonifacci e interpretata da Edoardo Leo, nei panni del sognatore David, e da Marco Giallini, che veste quelli dell’esilarante Marcello. Il tema di fondo dell’intreccio riguarda, senza dubbio, il coraggio di seguire i propri sogni, anche a costo di spingersi oltre il comunemente lecito. La regia e la sceneggiatura, ben scritta e ricca di colpi di scena, ci accompagnano piacevolmente in un continuo botta e risposta tra David-Leo e Marcello-Giallini, che esalta tutte le qualità di due attori di grande talento. Una pellicola spassosa che vi farà morire dal ridere fino ai titoli di coda!

Questa voce è stata pubblicata in News, Recensioni, Spettacolo e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.